Nel 2005 siamo arrivati in Angola, a Lubango, per sostenere bambini rimasti orfani e che vivevano per strada, a causa della lunga guerra intestina del paese. Abbiamo aperto una casa di accoglienza, che ospita stabilmente 75 bambini. Durante l’anno si arriva a 200 bambini che passano per la casa per poi essere reinseriti nelle case di loro parenti. Il nostro impegno sul campo è concluso e il progetto è affidato a ong locali.