BUONA VITA DI SPERANZA!

di Carlo Sansonetti

A ogni fine anno, si scruta il futuro, sperando di trovare segni di vita migliore per tutti e non per pochi. Uno sguardo coraggioso e profetico arriva anche a contemplare un mondo nuovo, dove tutte le cose, animate e non, sono finalmente in armonia tra loro e con il Tutto.

Per poter avere quelle visioni – direi: quelle speranze – si deve avere almeno uno sguardo nuovo, liberato dalla grettezza dell’egoismo. Di per sé lo sguardo non può certo modificare la realtà, ma sappiamo bene che la miopia ci impedisce di guardare lontano: l’egoismo, che restringe lo sguardo al proprio ombelico, è la miopia dell’umanità. 

È una sfida culturale che in tanti, che si occupano dei problemi degli altri, accettano e per la quale sostengono lotte profonde, sia interiori che sociali. Sanno bene infatti che solo nella macerazione dei semi che gettano ci sarà una buona mietitura. 

Non smettiamo di sperare, e perciò non smettiamo di lottare, non smettiamo di crederci, non smettiamo di coinvolgere, non smettiamo di rialzarci quando cadiamo, non smettiamo di ricominciare se ci eravamo fermati. 

Combattere la buona battaglia contro l’egoismo significa anche smantellare giorno per giorno l’infernale mito della ricchezza, di sempre più ricchezza, della sicurezza, della chiusura, del respingimento, della creazione di sempre nuovi nemici, quando invece con un sorriso si mutano le sorti di un rapporto.

Combattere quella battaglia significa credere che ogni persona umana, per quanto sia attratta dal bene personale, tende fin dalle sue fondamenta, in modo misterioso ma reale (e costante), verso il Bene Comune.

E allora l’augurio per l’anno che viene è che sempre più persone promuovano il Bene Comune, per un mondo più umano, anche se il prezzo è spesso sacrificare una parte del bene personale.

 

BUON ANNO A TUTTE E TUTTI, BUONA SPERANZA, BUONA LOTTA, BUONA VITA!

 

Carlo Sansonetti

Presidente Associazione Sulla Strada OdV

Share This